Grosso guaio alla casa di riposo

Grosso guaio alla casa di riposo. Ecco il mio nuovo libro con Einaudi Ragazzi uscito a marzo 2018 che tratta il tema del destino e della vecchiaia facendo sorridere e pensare.

Grosso guaio alla casa di riposo

Grosso guaio alla casa di riposoQuando si è vecchi si può avere sogni e fiducia nel futuro? Per il Caspretti, direttore della casa di riposo Gambrini no. Egli infatti non manca mai di ricordare ai suoi ospiti che non sono più quel che erano e non potranno mai più essere qualcosa di diverso da un relitto. Alcuni di essi però sentono in cuor loro che questo giudizio cinico è falso e, clandestinamente, danno vita a un nuovo sogno: un laboratorio di pasticceria.

Luca, un ragazzino che sogna di fare il pasticcere, lo viene a sapere e fa di tutto perché lo prendano per insegnargli l’arte della pasticceria. Porterà con sé il suo amico Nicola, esperto meccanico, che curerà le macchine del laboratorio con il suo genio inventivo. Il direttore li scopre e smantellerà il laboratorio ma i vecchietti, Luca e Nicola non si daranno per vinti e si scoprirà che durante la seconda guerra mondiale l’edificio che ora ospita la casa di riposo nascondeva un segreto che tornerà a galla e cambierà le vite di tutti i protagonisti.

Per parlare di: amicizia, solitudine, solidarietà, umorismo. Collana Storie e Rime, Einaudi Ragazzi. Prezzo 10,50 €, pp. 152.

Grosso guaio alla casa di riposo

Sommario
Valutazione
1star1star1star1star1star
Valutazione dei lettori
5 based on 1 votes
Editore
Titolo
Grosso guaio alla casa di riposo

 LEGGI ANCHE: 

 

 

Scarica le schede didattiche gratis

 

1a elementare      2a elementare

 

3a elementare      4a elementare

 

5a elementare        Scuola media

 

Schede di italiano        Sostegno

 

Schede per dislessici, DSA e BES

 

Vai alla pagina con tutte le schede

 

 

 Segui la mia pagina facebook

 

 

 

 

  

Iscriviti alla mailing list

Fatto!

Controlla la tua mail per confermare

(se non trovi la mia mail cerca nella cartella spam)

Gentile insegnante, vuole lasciare la sua mail per ricevere gli aggiornamenti sulle prossime schede didattiche e sui miei libri? (max 1 mail al mese) Grazie.

Fatto!

 

Controlla la tua mail per confermare

(se non trovi la mia mail cerca nella cartella spam)