Blade runner

Ma gli androidi sognano pecore elettriche? Recensione.

Ma gli androidi sognano pecore elettriche? RecensioneMa gli androidi sognano pecore elettriche? Recensione (Blade Runner)

Philip K. Dick  256 pp. Fanucci.

No, non ho sbagliato il titolo del libro. Il titolo italiano è proprio: ‘Ma gli androidi sognano pecore elettriche?’ e non è lo sghiribizzo di un titolista poco capace, ma una frase che viene pronunciata nel libro che è anche il titolo originale del libro stesso di Philip K. Dick.

Però tutti lo conosciamo col nome che è stato dato al bellissimo film con Rutger Hauer: ‘Blade Runner‘.

La trama è nota la riassumo brevemente. In un futuro cupo e senza più identità, una guerra mondiale ha distrutto quasi tutte le specie animali e per consolarsi l’uomo ha riempito il mondo di replicanti, animali ma anche uomini. I replicanti umani però non sono considerati umani, vengono chiamati con disprezzo ‘Lavori in pelle’ e non possono mescolarsi con gli uomini. Chi lo fa viene eliminato e per scovarli ci sono dei cacciatori.

Uno di questi è il cacciatore di androidi Rick Deckard (Harrison Ford) che si troverà davanti a un dilemma: cosa fa di un essere umano un uomo?  La risposta che si darà, la più umana, l’unica possibile, lo porterà a ribellarsi a un sistema che all’inizio lo usava come una delle sue armi principali.

Secondo me è una storia da fa leggere ai ragazzi per far capire loro che quando è l’uomo stesso che decide chi è e chi non è umano, o chi è più o meno ‘umano’, si va verso la catastrofe.

E se qualcuno vi dirà che è solo fantascienza e che certe cose non potranno mai accadere, ricordategli che, purtroppo, sono già accadute e stanno ancora accadendo.

Ma gli androidi sognano pecore elettriche? Recensione.

amazonCompralo su Amazon a 13,60€

Gentile insegnante, vuol lasciare la Sua mail per ricevere gli aggiornamenti sulle prossime schede didattiche e sui miei libri? (potrà cancellare l'iscrizione in qualunque momento). Grazie!

Iscriviti alla mailing list

Un ultimo passo.

 

Per confermare l'iscrizione controlla la tua mail e clicca il link che vi troverai. Se non trovi la mail controlla nella cartella SPAM e la troverai lì. In tal caso segna la mia mail come 'Non indesiderata' altrimenti le prossime finiranno tutte nello SPAM.

A presto!

Gentile insegnante clicchi i tasti sotto per andare alle pagine con le nuove schede da scaricare gratis.

 

Un momento!

Gentile insegnante, vuol lasciare la sua mail per ricevere gli aggiornamenti sulle prossime schede didattiche e sui miei libri? (potrà cancellare l'iscrizione in qualunque momento). Grazie

Un ultimo passo.

 

Per confermare l'iscrizione controlla la tua mail e clicca il link che vi troverai. Se non trovi la mail controlla nella cartella SPAM e la troverai lì. In tal caso segna la mia mail come 'Non indesiderata' altrimenti le prossime finiranno tutte nello SPAM.

A presto!

Se preferisce non lasciare l'indirizzo ma desidera una notifica quando usciranno nuove schede o miei nuovi libri per ragazzi, clicchi la campanella a destra in fondo alla pagina.   Grazie!

Vai alla pagina con tutte le schede