Il granchio nella buca

Il granchio nella buca. Sono felice di presentarvi il mio romanzo per tutti uscito per la casa editrice Oligo. Ambientato in Toscana negli anni ’60 è un misto tra thriller e noir con spruzzate di ironia. Quale sarà il segreto del piccolo paese della costa toscana?

Il granchio nella buca

il granchio nella bucaIll destino del giovane Muccio pare segnato. Suo padre ha una fabbrica di mobili e, per convincerlo a seguire le sue orme, lo manda in un paesino sulla costa a trovare una cliente, una vecchia signora che ha fatto un ordine eccezionale. Ma quando Muccio arriva la donna è scomparsa senza lasciare tracce. Il ragazzo, con un colpo di testa che mai avrebbe immaginato di saper fare, decide di mentire al padre e trattenersi in paese con una scusa per indagare sulla scomparsa.

Fa così la conoscenza degli strani abitanti del borgo, e del loro curioso modo di vivere che sembra nascondere mille segreti. Tra tutti c’è Vera, la cameriera della locanda, che somiglia molto a Liz Taylor e di cui lui immediatamente si innamora, ricambiato. Muccio passa le sue giornate in una specie di limbo, tra passeggiate sulla spiaggia e il proprio sogno da novello Maigret che indaga sulla scomparsa della donna. Fa amicizia con un ragazzino che accompagna ogni giorno a passeggiare un giovane pazzo e costruisce per loro un aquilone. Il clima si fa sempre più onirico e inquietante fino a quando a Muccio sembra di vedere da lontano l’auto del padre, che però non riesce a raggiungere. Durante questo tempo in un centralino telefonico, tra due telefoniste, si consuma una tragedia che chiarirà l’epilogo della storia.

Il granchio nella buca. Collana Narratori Ed. Oligo

Per comprarlo su Amazon con lo sconto del 15% clicca qui

Scopri tutti i miei libri clicca qui

 

Il granchio nella buca

Sommario
Valutazione
1star1star1star1star1star
Valutazione dei lettori
5 based on 5 votes
Editore
Oligo
Titolo
Il granchio nella buca
Prezzo
EUR 15
Condividi questa pagina

Non hai trovato le schede che cercavi? Clicca qui!

 

Oppure clicca i tasti sotto per andare alle pagine con le nuove schede da scaricare gratis.

Un ultimo passo.

 

Per confermare l'iscrizione controlla la tua mail e clicca il link che vi troverai. Se non trovi la mail controlla nella cartella SPAM e la troverai lì. In tal caso segna la mia mail come 'Non indesiderata' altrimenti le prossime finiranno tutte nello SPAM.

A presto!

Gentile insegnante clicchi i tasti sotto per andare alle pagine con le nuove schede da scaricare gratis.